Author: Claudio Maddio

Arduino re d’Italia – Spettacolo a Sparone Canavese – 30 luglio 2011Arduino re d’Italia – Spettacolo a Sparone Canavese – 30 luglio 2011

Arduino re d’Italia – Spettacolo a Sparone Canavese – 30 luglio 2011

A Sparone – Canavese (TO) presso la Chiesa Santa Croce - sabato 30 luglio alle ore 22,00 si svolgerà lo spettacolo teatrale ARDUINO Re d’Italia- Pièce in sette tempi interpretata da Oreste Valente, Anna Stante, Luigi Mezzanotte, Angelina Franco. La drammaturgia è stata curata da Erik Sogno,le scenografie e i costumi sono di Michele Bosso. Ci sarà anche la presenza in scena del gruppo storico La Motta. Lo spettacolo è un adattamento liberamente ispirato al mio romanzo Sans Despartir e propone momenti di grande suggestione scenica: l’illuminazione sarà solo quella delle torce e dei fuochi del gruppo storico La Motta con una colonna sonora di musiche antiche e medievali.

Il segreto di Torino

Giallo esoterico che si svolge nelle più belle città europee e si conclude a Torino … Quattro misteriosi omicidi si susseguono uno dopo l’altro: da Torino a Londra da Roma a Mosca. Se ne dovrà occupare il prof. Cardec noto parapsicologo dell’Università di Edimburgo perchè le indagini vanno a rilento e gli investigatori brancolano nel buio.

Presentazione Sans Despartir a Torre Canavese (TO)

Domenica 28 novembre 2010 alle ore 15,30 a Torre Canavese, in provincia di Torino, presso la Galleria Datrino – Castello, si svolgerà una nuova presentazione del mio romanzo Sans Despartir – La confessione di Arduino . Si tratta di una presentazione un po’ particolare perchè prevede un allestimento teatrale essenziale con letture di Oreste Valente e una presentazione storica della figura di Arduino,  di Giacomo Bottino, direttore dell’Associazione teatrale La Terza Isola.

Sans Despartir – la confessione di Arduino

E’ l’anno 1015, Arduino, marchese di Ivrea e primo re d’Italia, muore nell’abbazia di Fruttuaria a San Benigno in Canavese. I suoi resti vengono seppelliti nel cimitero dell’antica chiesa benedettina insieme alle sue insegne regali: lo scettro e la spada. La sua tomba rimane  all’interno dell’abbazia per oltre sei secoli, sino a quando il Cardinale Bonifacio Ferrero decide di far riesumare il corpo di Arduino perché due volte scomunicato e di trasferirne le spoglie in  un luogo non consacrato. Con l’occasione ne sottrae le insegne regali e ne fa riseppellire i resti nell’orto dei frati.

Sans Despartir – Presentazione Castello di MasinoSans Despartir – Presentazione Castello di Masino

Sans Despartir – Presentazione Castello di Masino

Si svolgerà al Castello di Masino, in Canavese poco distante da Torino, sabato 2 ottobre 2010 alle ore 17 la presentazione del mio libro Sans Despartir – La confessione di Arduino, che ho pubblicato nel 2009 ed è dedicato alla vicenda di Arduino, personaggio qui, nelle mie terre, ancora molto amato.
Nel mio romanzo ho cercato di ricostruire la vicenda storica di questo personaggio non trascurando l’aspetto più squisitamente passionale e umano delle sue vicende e soprattutto della sua complessa personalità.